Il vizio di parlare a me stessa: Taccuini 1976-1989 - download pdf or read online

By Goliarda Sapienza,G. Rispoli

«Ricordare è tutto: l'etica fondamentale della vita». È con questa consapevolezza che l'esperimento giocoso di compilare taccuini diventa in keeping with Goliarda Sapienza un'abitudine, un esercizio letterario e mnemonico, e infine un vizio di cui non può fare a meno. Anno dopo anno si scopre attenta a riportare tutto quello che più l. a. colpisce, perché poche volte si assiste a «qualcosa di possente e primario», ma con los angeles stessa gioia prende los angeles penna anche solo in step with ricordare un viso, immortalare un orizzonte viola, appuntare un pensiero trasportato dal vento specialty, durante una camminata lungo il mare. Nelle ottomila pagine di quaderni, agende, fogli irregolari, densi o a volte appena scarabocchiati, si trova l. a. vera voce di Goliarda. Quella riservata a se stessa, intima e diretta, che allo stesso pace confida al lettore l. a. sua storia, senza omettere nessun dettaglio: gli umori incostanti, gli inciampi e le sorprese nella quotidianità e nella scrittura, gli autori più amati e i viaggi che hanno modificato according to sempre l. a. percezione dello spazio. Tra le pieghe degli appunti spiccano poi le riflessioni politiche e l'analisi delle differenze generazionali, che rivelano il cambiamento di una società che inseguendo un'utopia si è ritrovata davanti a una violenta menzogna. Ma è sicuramente il tocco personale e profondo di Goliarda a illuminare e rendere preziosi i suoi taccuini. Il rapporto unico con l. a. madre, i legami più importanti, gli amici che muoiono troppo presto, il dolore di non aver avuto figli e l'amore pieno in line with quegli «altri figli», i protagonisti dei suoi libri: prima fra tutti Modesta, che lascia le pagine dell' Arte della gioia consistent with diventare personality in carne e ossa insieme advert Angelo, Citto, il fratello Carlo, Moravia e Zavattini. Ci sono alcune protagoniste della storia, come Virginia Woolf e Maria Giudice, che hanno «osato entrare fra i grandi senza tradire il loro essere donna». Con i suoi taccuini, Goliarda Sapienza ci mostra come si raggiunge quest'obiettivo. «Hai una casa qui, puoi sostare un poco. Hai trovato una cucina che almeno in step with un'altra ora ti terrà al caldo e ti darà il pace di ripensare los angeles vita. Che cos'è l. a. vita, se non ti fermi un attimo a ripensarla?»

Show description

Read or Download Il vizio di parlare a me stessa: Taccuini 1976-1989 (Supercoralli) (Italian Edition) PDF

Best biographies, diaries & true accounts in italian books

Download PDF by Gianfranco Lauretano: Incontri con Clemente Rebora: La poesia scoperta nei luoghi

Tra le tante voci della poesia novecentesca in Italia, quella di Clemente Rebora spicca unica e inconfondibile. Il percorso del poeta milanese parte nel solco del movimento vociano e dura quasi mezzo secolo, innovandosi a incarnare drammi e ricchezze di un’esistenza interamente dedicata alla ricerca della verità.

Alessandra Arachi's Non più briciole (Italian Edition) PDF

Non è facile comprendere il sacro furore che ha preso di mira le mamme. Le mamme delle ragazze anoressiche, according to essere precisi. A loro, negli ultimi decenni, è stata facts addirittura los angeles colpa di essere los angeles causa di questa malattia che, tra i disturbi della psiche, è quella con il più alto tasso di mortalità.

Il vero volto di don Camillo. Vita & storie di Fernandel by Fulvi Fulvio PDF

Fernandel, ovvero Don Camillo. Don Camillo, sì, insomma, Fernandel. .. Sull’identificazione tra attore e personaggio sono stati spesi fiumi di inchiostro, ma in questo caso realtà e finzione si sono come fuse in un’unica identità, difficilmente distinguibile. Eppure Fernand Joseph Désiré Contandin, questo il nome intero del protagonista del presente libro, è stato come uomo, marito e padre, ma anche come attore, molto altro rispetto al prete burbero ma santo che l. a. saga guareschiana gli ha cucito addosso rendendo insieme imperitura l. a. sua fama.

Download e-book for iPad: Addio a tutto questo (Italian Edition) by Robert Graves

Meno di cento chilometri in linea d'aria separavano le colline del Kent dalle Fiandre, e i corni della caccia alla volpe avevano un suono sinistro, contro il rombo dei bombardamenti a tappeto intorno a Ypres, o sulla Somme. Durante un attacco dell'artiglieria tedesca, il 20 luglio 1916, Robert Graves fu ferito così gravemente da comparire, in un primo momento, sulla lista dei caduti – con onore, beninteso – che il «Times» pubblicava ogni giorno.

Extra resources for Il vizio di parlare a me stessa: Taccuini 1976-1989 (Supercoralli) (Italian Edition)

Sample text

Download PDF sample

Il vizio di parlare a me stessa: Taccuini 1976-1989 (Supercoralli) (Italian Edition) by Goliarda Sapienza,G. Rispoli


by Christopher
4.4

Rated 4.85 of 5 – based on 7 votes

Related posts